Miti e leggende dell'antico Egitto by T. G. H. James, Brian Melling

By T. G. H. James, Brian Melling

Milano, Mondadori, 1971, 16mo brossura editoriale con copertina illustrata a colori, pp. 159 con numerosissime illustrazioni a colori n.t. piccola mancanza al frontespizio (Colibrì, 36)

Show description

Read or Download Miti e leggende dell'antico Egitto PDF

Best italian books

Upgrade Your Italian (Arnold Publication)

Improve Your Italian bargains a thirty-day revision software designed to enhance a student's Italian language talents. This brief, effortless advisor makes a speciality of 3 key ideas for upgrading examination effects: taking out simple mistakes and slips of the pen, expanding and consolidating vocabulary, and enhancing type and caliber of Italian utilization.

Miti e leggende dell'antico Egitto

Milano, Mondadori, 1971, 16mo brossura editoriale con copertina illustrata a colori, pp. 159 con numerosissime illustrazioni a colori n. t. piccola mancanza al frontespizio (Colibrì, 36)

Extra resources for Miti e leggende dell'antico Egitto

Sample text

Secondo Calcidio, l’anima cosmica ha biso­ gno della componente stirpea, in quanto lo richiede la sua capacità di conoscere sia le cose sensibili sia le cose 79 Che, poi, essa, sia stata sviluppata dagli Stoici e ripresa dai platonici e ricollegata al Timeo, come vuole quella studiosa (p. 217 n. 29), rimane certo ipotetico. 80 Naturalmente, se attraverso l’intermediazione di Porfirio o no, è problem a che rientra in quello delle fonti di Calcidio, che abbiamo esaminato sopra. LATI ' M oreschisu intellegibili (capp.

342; 349). In tutto questo C alcidio si riallaccia alla tradizione platonica presente già nel I secolo (atte­ stata da passi famosi, come Seneca, epist. 58 e 65) e nel II (in Alkinoos, didaskalikòs 9, e in A puleio, Viat. I 6,192-193). L’intelletto di Dio è chiamato in altri modi, quali “provvidenza”, e “volontà”, ed è secondo al prin­ cipio più alto, che è Dio. I ntroduzione x l ix 7,2. Dio Per quello che riguarda il primo principio, cioè Dio, Calcidio ripete le considerazioni tradizionali sulla sua assoluta trascendenza.

Innanzitutto, bisogna osservare che Calcidio cita quasi esclusivamente testi dell’Antico Testamento, e mai testi cristiani44. Ma la cosa è naturale, perché i Cristiani del mondo antico non sentivano nessuna separazione tra le due fonti della loro religione. Inoltre, Calcidio stesso o la sua fonte (cioè Origene) non trovavano nel Nuovo Testamento le conferme che potevano tornare utili per l’esegesi di certe dottrine che ad essi stavano a cuore. Del resto, l’Antico Testamento era, per i Cristiani stessi, la fonte di molte concezioni “filosofiche”, come la cosm ologia e l ’antropologia: non aveva, in fatti, l ’Antico Testamento spiegato l’origine del mondo e del­ l ’uomo?

Download PDF sample

Rated 4.65 of 5 – based on 35 votes